COM’È FATTO: SALDATRICE GYSMI di GYS

Nell’ultimo numero di iFerr Magazine abbiamo parlato della produzione della saldatrice GYSMI 200P Inverter di GYS, un prodotto con un ottimo rapporto qualità/prezzo che ha già avuto un riscontro positivo presso gli utilizzatori più esigenti. Ecco come viene realizzato.

La storia di GYS inizia nel 1964. Dalle origini a oggi sono stati tanti i traguardi raggiunti. Oggi l’azienda è riconosciuta come protagonista europea sul mercato del DIY, e non solo. Distribuisce i suoi prodotti in oltre 130 Paesi; dispone di due fabbriche di produzione; ha 820 collaboratori nel mondo di cui 90 nel settore Ricerca e Sviluppo e ha l’obiettivo di raggiungere i 120 milioni di euro nel 2021.

“Il nostro mestiere è quello di progettare e fabbricare attrezzature di saldatura, caricabatterie ultrainnovativi e sempre al passo con le richieste e le esigenze del mercato. Abbiamo una larga gamma dedicata nel segmento della saldatura, la linea dei GYSMI rappresenta i prodotti di punta per il DIY, si differenzia particolarmente grazie al GYSMI 200P Inverter”, dicono in azienda. GYS sviluppa e produce internamente la quasi totalità dei suoi componenti e semilavorati. 

Il suo segreto? La capacità di realizzare ogni giorno un’enorme quantità di prodotti con cicli industriali ad alta velocità. È grazie ai numerosi robot, strumenti automatizzati e strutture all’avanguardia che è in grado di soddisfare le complesse e mutevoli esigenze dei suoi clienti nel rispetto degli elevati standard qualitativi predefiniti dai suoi tecnici. Infine, l’esperienza maturata nell’ambito industriale ha spinto GYS a integrare molti reparti, dalla fabbricazione di circuiti al reparto lavorazione lamiere, quello meccanico, meccatronico o di cablatura.

GYSMI 200P Inverter, in particolare, è un prodotto con un ottimo rapporto qualità/prezzo che ha già avuto un riscontro positivo presso gli utilizzatori più esigenti, grazie all’elevato spunto d’innesco dell’arco ben al di sopra dello standard di mercato. Integrando tutte le ultime tecnologie elettroniche, mantiene intatte le caratteristiche della gamma GYSMI: un “peso piuma”; tre modalità di saldatura MMA, MMA pulsato e TIG-LIFT DC; saldatura con elettrodi in acciaio, inox o ghisa; è insensibile alle fluttuazioni di corrente di rete o alla lunghezza dell’arco; dispone delle tecnologie Hot Start, Anti-Sticking ed Arc Force. Di seguito vi illustriamo le varie fasi di realizzazione della saldatrice.

Se vuoi leggere l’articolo completo clicca qui.